Curiosità

Piatti tipici Brasiliani

Settembre 22, 2022
0
(0)

Il Brasile (grande quasi trenta volte l’Italia) è un vero e proprio crogiolo di razze e culture, con una tradizione gastronomica che mescola innumerevoli e diversi influssi: si va dalle tendenze imposte dai colonizzatori portoghesi a quelle autoctone rivisitate dalle schiave nere, spesso impiegate in cucina a tutti i vari influssi avuti dai molti flussi migratori.

Gli ingredienti tipici del Brasile

 

Ingredienti tipici della cucina brasiliana sono l’olio di palma, un condimento dal sapore pieno e ricchissimo di grassi saturi (e facilmente causa problemi intestinali agli ignari turisti); il latte di cocco, che arrotonda il gusto di molte vivande; la carne salata, retaggio del periodo in cui frigoriferi ancora non esistevano; i fagioli, per lo più neri; la manioca, utilizzata sia come tubero sia come farina; la frutta, non solo mango e papaia, ma anche molte specialità dell’Amazzonia, squisite nelle macedonie e nelle marinate di carne.

 

I piatti tipici della cucina brasiliana

 

Le zuppe, vero e proprio cardine della gastronomia brasiliana, mescolano verdure, carne e pesce, carne e fagioli; la sopa de palmito, per esempio, è preparata con cuore di palma cotto in un brodo di pollo addensato con farina e panna.

Tra i secondi troviamo grigliate, spezzatini, stufati densi e corposi. Alla prima categoria appartengono il churrasco, carne o pesce cotti allo spiedo in un forno verticale, cioè con una fonte di calore retrostante e non sottostante. È invece uno spezzatino la feijoada (in foto), preparata con vari tagli salati di maiale (piedini, orecchio, lingua affumicata) e fagioli neri, servita con riso pilaf, salsa piccante e farofa (farina di manioca cotta con pancetta e salamella).

Ampio spazio trovano i dolci di tutti i tipi. Diversamente da quanto avviene negli altri paesi dell’America del Sud, l’avocado si consuma zuccherato (crema de abacate); la meringa è molto apprezzata e viene servita con frutta e panna montata. Grande diffusione conoscono poi i biscotti preparati con amido di mais e aromatizzati con la vaniglia, i gelati e i semifreddi di frutta.

Una bevanda tipica è la batida, un frullato freddissimo di frutta mescolato con un liquore (di solito rum) in proporzioni variabili.

Ti è piaciuto?

Valutazione media 0 / 5. Voti totali: 0

Vota per primo!

Visto che ti è piaciuto questo post...

...condividici sui social!

Ci spiace che non ti sia piaciuto

Aiutaci a fare meglio!

Dicci come possiamo migliorare

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply